domenica 1 maggio 2016

Grazie!

Grazie al nostro caloroso pubblico che ieri sera è rimasto con noi a festeggiare il jazz nella nostra quinta edizione - un piccolo traguardo-.

Abbiamo un modo un po' diverso dal tradizionale concerto per celebrare l' International Jazz Day, con un teatro pieno che ha caricato tutti i 40 musicisti che sono stati con noi capitanati quest'anno dalla eccezionale presenza del Maestro Emilio Soana.

Abbiamo come ogni anno scelto un tema conduttore: le colonne sonore.Abbiamo realizzato delle lezioni per i giovani affinchè possano avere un'occasione in più per avvicinarsi alla musica, e ci han regalato grandi soddisfazioni.

Abbiamo dedicato questa serata al nostro amico Giuliano Ruzzi.

Dobbiamo ringraziare i nostri sostenitori: La Società Musicale Estudiantina, il Teatro Comunale, l'Assessorato alla Cultura del Comune di Casalmaggiore, l'International Jazz Day, fabbricadigitale, Casalasca Servizi, Agenzia Generali Parma Gramsci di Andrea Montali, Gardenia, Oerre Cartotecnica, Capelli Automobili, Tabaccheria Anversa, Agenzia Unipol SAI di Casalmaggiore, Gastronomia Charly

Dobbiamo ringraziare tutti i ragazzi della Zero db - Emanuele Piseri, Chicco, Lollo, Marco Goi, Michele Veneziano - per aver superato i problemi tecnici ed aver gestito così tanti musicisti su un palco.

Dobbiamo ringraziare gli amici del Fotocine Casalasco che sono sempre con noi e ci regalano bellissimo scatti e ricordi, che potete vedere CLICCANDO QUI.

Un saluto da Marika Pontegavelli, Tiziana Paoli, Lara Ferrari, Anna Soldi, Emilio Soana, Fabio Frambati, Matteo Pessina, Daniele Fedo Federici, Gabriele Busi, Gabriele Fava, Don Ruiz Orquesta, Lucio Lipreri, Nicola Maestri, Pierluigi Pasotto, Mattia Foina, Paolo Falchi, Giovanni Manfredi, Renato Podestà, Jacopo Delfini, Marco Braga, Pierluigi Zambelli, Giacomo Lodi Rizzini, Francesco Piussi, Luca Bernardi, Alessandro Fava, Fabrizio Facchinetti, Orazio Aroldi, Loris Leo Lari, Tommaso Frassanito, Cesare Ciuma Galli, Massimo Savioli, Andrea Acquaroni, Giampietro Lazzari, Stefano Asinari, Silvio Buzzi.

Alla prossima! W IL JAZZ!!!